Christy Mack, la pornostar massacrata e sfigurata dal suo ex. Incredibile violenza, lei fugge e posta le foto dall’ospedale

Share it with your friends Like

Thanks! Share it with your friends!

Close

Las Vegas (TMNews) – Christy Mack è una nota pornostar americana, ma oggi del suo volto ammiccante restano soprattutto lividi e cicatrici. Come testimoniano le agghiaccianti foto che la stessa attrice ha diffuso sul proprio profilo Twitter, la donna porta i segni di una aggressione che, nel suo racconto, è stata compiuta dall’ex fidanzato, non esattamente un tipo raccomandabile, combattente di MMA – un’arte marziale di contatto – che si fa chiamare War Machine, macchina da guerra.L’uomo, che dopo la denuncia della Mack è tuttora in fuga, si sarebbe recato senza preavviso nella casa della ragazza e, trovandola in compagnia di un amico – “completamente vestiti e disarmati” scrive lei in una lettera che denuncia l’aggressione – avrebbe prima picchiato selvaggiamente lui e poi si sarebbe concentrato sulla ex fidanzata, con calci, pugni e accoltellandola più volte con tale foga da spezzare il manico dell’arma. Il risultato dell’aggressione, sempre nel racconto di Christy Mack, sono 18 ossa rotte sul volto, il naso spezzato in due punti, molti denti perduti. La ragazza parla anche di un tentativo di stupro, che sarebbe però fallito.”Ho pensato che sarei morta”, scrive la porno attrice. Che però, approfittando di un momento di distrazione dell’aggressore è riuscita a fuggire dai vicini e a dare l’allarme. E ora la polizia americana è sulle tracce di War Machine.

Comments

Write a comment

*